Etna Eruzione 2002/03

5 November 2019 - Presente in: News
Etna Eruzione 2002/03

Questo itinerario sull’Etna  ci porterà alla scoperta del versante meno turistico del vulcano, ma certamente interessante da un punto di vista naturalistico e paesaggistico. Ci troviamo a quota 1700 mt, tra la colata del 2002-03 e la magnifica Pineta Ragabo – dall’arabo Rahab (Foresta). Il paesaggio è camaleontico e cambia attraversando la colata del 2002-03, regalandoci scorci maestosi e drammatici; i boschi, la lava e la vegetazione di alta montagna, con Astragalo, Spinosanto e Saponaria, ed una stazione di Faggio. A 2000 mt, è posto il cratere laterale di Monte Nero, nato durante l’eruzione del 2002-03. Lì ci troveremo di fronte le zone sommitali e intorno i crateri spenti del 1879 e, con una ampia vista sui Monti Peloritani e sulla Valle dell’Alcantara.  Proseguendo attraverso un campo di bombe vulcaniche, visiteremo i crateri del 1923 e poi giù di nuovo verso la Pineta Ragabo.

La lunghezza del percorso è di circa 10 km.
Questo percorso non presenta difficoltà tecniche, in quanto si viaggerà  su piste forestali.

Livello Medio.

Abbigliamento da portare:  Scarpe da trekking, giacca a vento, zaino, bastoni, un ricambio maglietta. 

sdr
Cosa stai cercando?

Scrivi qui per trovare escursioni, pagine e altro